domenica 2 dicembre 2007

Ti amo ( and the fucking devil doesn't)

Lei è minuta, due occhi brillanti nascosti in un corpicino da bambina. Ha vent'anni, frequenta l'università con puntigliosa meticolosità e ama la musica zuccherosa: Ramazzotti, Antonacci e gli Zero Assoluto, per alzare oltre il limite la glicemia da ascolto.
Lui è un orso travestito da uomo, i capelli lunghi a nascondergli il volto e le cuffie sempre collegate all'orecchio. Ha vent'anni, frequenta l'università da latitante e ama la musica metal: sua nonna ha già tentato, con scarso successo, tre esorcismi per scacciare il maligno dal suo nipote preferito.
Si conoscono in un giorno di pioggia, lui, nero come le nuvole, preferisce bagnarsi piuttosto che rovinare il suo look tenebroso, lei, sorridente come da pubblicità, si avvicina con il suo ombrello rosa sgargiante.
- Guarda che così ti bagni- suggerisce lei, calcando sull'ovvietà della battuta per mettere in risalto la sua testa ancora asciutta, frutto di una migliore organizzazione di base.
Guarda dove sono i bagni, capisce lui, a causa di un riff di chitarra al quale si aggiunge all'improvviso un doppio pedale di batteria; con la mano destra indica l'interno dell'edificio.
- Lo che all'interno non ti bagni, volevo solo essere gentile-
Il batterista comincia a picchiare ancora più forte, e così nell'orecchio di lui la frase diventa Mi ci accompagni? Mi piaci da morire..
Stupito da un interesse inaspettato, lui si toglie le cuffie e le sorride con dolcezza.
Lei replica meravigliata e comincia a fissare quell'omone con nuovo entusiasmo.
Lui le sfiora la mano e delicatamente la prende in braccio,ed insieme si incamminano verso una nuova vita: per una nonna che finalmente si ritiene soddisfatta, ce n'è un'altra che chiede il numero di un buon esorcista.

14 commenti:

-harlock- ha detto...

Hai scritto un pezzo veramente molto bello.
Avevo già intuito che la stoffa c'è, ma ogni post è una nuova conferma.
Se sceneggi come scrivi (ovvero con idee brillanti e ottimo ritmo) io se fossi in Lollo ti terrei molto bene d'occhio, a te.

Lollo ha detto...

C'è qualità!
Professore Fiero e Tronfio

Ele ha detto...

Mi garba di molto questo spaccato!!

Applausi applausi!

E, come sempre, Good Luck!

Spiridion ha detto...

Grazie a tutti, in particolare a Lollo ( quando ci inviti a lezione? mi manca l'auletta...) Harlock ( insisto nel dire che sei più bravo te, sai fare tutto! non vale!) e ele ( i tuoi dialoghi sono un must per il circuito dei blogger)

Riccardo Torti ha detto...

bello bello. grande Neri Marcorè!!!

Ele ha detto...

troppo buono troppo buono!!

Ma la mortazza alla presentazione di lollo era più buona!!

Il segreto dei dialoghi?
Me li suggeriscono i puffi... ma ovviamente ci sto in contatto solo io in qualità di spia delegata sul mondo umano degli alti!!! :P

Si lo so, so dissociata!

IL GABBRIO ha detto...

Grande Giulio, mi piace molto leggere quello che scrivi, già mi piaceva ai tempi delle lezioni!!!
Continua cosi!

Posso essere amico tuo??? ; )

Ci si vede come ospiti!!!

Spiridion ha detto...

@ ele: capisco che non aver il computer per lungo tempo può essere un problema, però questo non giustifica farsela con i puffi..stai attenta..Sono comunisti!

@Riccardo: grazie.
ps. Neri Marcorè è bello, lo hanno detto alle invasioni barbariche, ed io ci credo..

@gabbrio: grazie, ricambio in pieno.

Ele ha detto...

eh si ma:"... I puffi sanno che un tesoro c'è, nel fiore accanto a te!..." Ora, qualunque sia quel fiore...niente e nessuno può abbatermi i puffi!

NON TOCCATEMI I PUFFI!!!!!

peppe liotti ha detto...

Grandissimo Giulio! veramente grande idea raccontata magnificamente...onorato di sapere che non ti dovrò stare a pregare un domani;)

MarcoS. ha detto...

mamma mia! io sono incapace a trasmettere un emozione...tu invece grande.
PS Mentre leggevo vedovo d'avanti kiss my Licia e non sò perchè

Anonimo ha detto...

Non mi sono mai permessa di lasciare commenti sui blog degli altri per rispetto nei confronti del mio padrone gabriele, ma questo merita uno strappo alla regola (gabbrio ti prego non mi picchiare quando ci vedremo come fai di solito quando sei nervoso).

Veramente strabiliante e molto originale!

ps:non è vero che gabriele mi picchia stavo scherzando!
Antonella

IL GABBRIO ha detto...

Hem...Giulio, ti prego, non mi denunciare ok?

Spiridion ha detto...

Grazie Antonella!

@ Gabbrio: non ti denuncerò per spirito di cameratismo da corso di sceneggiatura, ma le lettrici si toccano solo con brevi e delicati raccontini!