giovedì 24 aprile 2008

I maniaci settentrionali

I maniaci settentrionali amano l'ordine e le camicie verdi, e tracciano linee di confine ovunque, anche nel salotto di casa.
Non sono nè di destra nè di sinistra, fieri di prendere il peggio da entrambi gli schieramenti.
Discendono da un antico popolo barbaro, e ci tengono a mantenere la loro brutale etichetta: agli argomenti preferiscono gli insulti, deliziando le nordiche platee con comizi a metà tra cori da stadio e concerti punk.
Amano così tanto il nord al punto di dimenticarsi di essere quasi tutti originari del sud, e si ripuliscono la coscienza da questo orribile colpa bevendo la sacra acqua del Pò, che, edulcorata da scarichi industriali, produce strane modificazioni dell'animo umano capaci di trasformare chiunque in Borghezio o Calderoli.
Dotati di indubbia virilità, gli uomini padani ce l'hanno duro, ma ossessionati come sono dalla caccia agli immigrati finiscono per usare le loro preziose estensioni solo come manganelli, costringendo così le donne leghiste a consolarsi con Giorgio Mastrota e le sue mirabolanti batterie di pentole.
Preoccupati di conservare il più a lungo possibile la propria ignoranza, non leggono e non vanno al cinema, e vivono nel terrore di trovarsi, anche solo per caso, a pensare.
Odiano Roma ladrona, e le città più a sud della capitale neanche le nominano, ritenendole troppo vicine all'Africa per meritare il seppur minimo sforzo dialettico.
Grazie al carisma di Bossi, l'eleganza di Calderoli e la tolleranza di Borghezio han vinto le elezioni, e sperano in un nord di puro sangue padano.
I maniaci settentrionali sognano un mondo peggiore, ed ora lo avranno.

14 commenti:

litarco ha detto...

Sta cosa che la Lega ha vinto la devi supera' eh.....te sta a rode troppo,lo dico come amico e come psicologo da salotto....

Parlando di cose interessanti ho finalmente visto "Io e Annie",Cristo che film!!
Sul <<...vai a ruba eh,hai un principio di lebbra?!?>> ho dovuto stoppa' l'iPod....

Cirincione ha detto...

Ma questo non era un blog apolitico? :asd:

Spiridion ha detto...

@litarco:
Io e annie è un bel film, non c'è niente da fare..
@cirincione:
la Lega è un partito fuori dagli schemi tradizionali, per cui in un certo senso è apolitico..nel senso che poi tra Bossi e un politico il legame è arduo da trovare...

Supersmanf ha detto...

'scolta un po' amico scrittore? Ti sei dimenticato che il tuo disegnatore è padano? E se vai a informarti un po' sai da dove viene il cognome? Beh, a t'al degh me (te lo dico io, dal dialetto modenese), viene nientepopodimenoche da Manfredo, condottiero longobardo in persona!
Scherzi a parte: sempre assai godibili i tuoi scritti e se anche sei un mangiabambini, chissenefrega! Sarebbe peggio se tu fossi romanista... o laziale (tanto per vedere se qualche qualunquista si attacca a 'ste minchiate di noi contro di voi, invece di apprezzare la creatività)

Ciao bello
Supersmanf

Spiridion ha detto...

Caro Andrea, nel mio cuore non c'è odio per chi viene dal nord..
Semplicemente volevo prendere un pò in giro un certo tipo di ragionamenti che di questi tempi si fanno nelle pianure padane, e che non mi trovano affatto d'accordo.
Per il resto, appena ho qualcosa te lo mando..

ps. grazie per i compl.
pps. Forza Roma!!!

IL GABBRIO ha detto...

ORGOGLIO TERRONE...e fanculo pure ad Attila!!!

Scusa il ritardo nel postare il commento, ho avuto due-tre bambole da pettinare!

[a] ha detto...

DA Bresciano (non doc ma mescolato con un po' di abruzzo, di trentino e per l'appunto di brescia) concordo...

Pensa che in alcuni paesi su 10 persone 7 hanno votato lega...

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e